LODATE LA GLORIA DI DIO, NELLA TENEREZZA E NELL’UMILTÀ DEL BAMBINO DI BETLEMME!

APPELLO DEL SANTO BAMBINO DI BETLEMME | Messaggio a Enoch, Venerdì 25 Dicembre 2020

Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini di Buona Volontà!

La Pace del Bambino di Betlemme sia con tutti voi

Figli miei, radunatevi spiritualmente attorno al presepe e lodate la gloria di Dio, che vi si manifesta nella tenerezza e nell’umiltà del Bambino di Betlemme. Il vostro Dio vi è nato, aprite i vostri cuori uomini di buona volontà affinché Gesù appena nato dimori in voi. Godetevi nelle vostre famiglie la Mia nascita e adoratemi anche voi nella mangiatoia dei vostri cuori. 

Miei amati figli, non permettete che lo spirito del Natale muoia, perché gli Erode di questi tempi vogliono porre fine alla tradizione del Bambino nella mangiatoia. Vogliono sostituirmi con la figura di un anziano che chiamano: “Babbo Natale” e che rappresenta solamente il mondo consumistico di oggi.

La tradizione del Bambino di Betlemme deve tramandarsi di generazione in generazione, nel cuore del Mio Popolo Fedele. Non permettere Gregge mio, che il vostro Dio che si è incarnato sia sostituito dal dio del consumismo creato dalla mano degli uomini. 

Io sono il vostro Gesù che si rivela davanti a voi nell’umiltà, povertà e tenerezza, del Bambino di Betlemme; voglio darvi l’esempio di umiltà e di obbedienza alla Volontà Divina, perché anche voi siate come Me, semplici, umili e obbedienti ai Disegni di Dio.

Apritemi i vostri cuori pastori e umili fedeli, accendete in essi il fuoco del Mio Amore.

Io vengo a voi nell’umiltà e nell’innocenza di un Bambino; accoglietemi perché Io sono la Luce, che viene ad illuminare le tenebre e l’oscurità di questo mondo: vengo a portarvi pace e amore e a farli ardere nei vostri cuori. Sono il Bambino di Betlemme, che apre le sue piccole braccia aspettando di essere abbracciato da voi.

Venite, Pastori e fedeli, ad adorare il Bambino che è nato; gioite, perché il vostro Salvatore è già in mezzo a voi. Cantate in questo giorno il “Gloria in Excelsis Deo”, insieme ai miei Angeli, perché la Gloria di Dio vi si è manifestata nella dolce e tenera presenza del Bambino Gesù in un’umile mangiatoia.

Gloria a Dio nell’alto dei cieli
e pace in terra agli uomini di buona volontà.
Noi ti lodiamo, ti benediciamo,
ti adoriamo, ti glorifichiamo,
ti rendiamo grazie
per la tua gloria immensa.

Signore Dio, Re del cielo,
Dio Padre onnipotente.
Signore, Figlio Unigenito, Gesù Cristo,
Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre:

tu che togli i peccati del mondo,
abbi pietà di noi;
tu che togli i peccati del mondo,
accogli la nostra supplica;
tu che siedi alla destra del Padre,
abbi pietà di noi.

Perché tu solo il Santo,
tu solo il Signore,
tu solo l’Altissimo: Gesù Cristo
con lo Spirito Santo,
nella gloria di Dio Padre.

Amen.


Matteucci Marco – © GRAFO2000 | Domenica 27 Dicembre 2020

Vuoi commentare il post?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...