Corona Completa del Santo Rosario

Pregato in latino insieme al Santo Padre Benedetto XVI°

Da recitarsi almeno una volta al giorno per ottenere la protezione della Santissima Vergine Maria, Nostra Madre contro ogni insidia di ogni sorta di pestilenza e sconfiggere le forze del male in questo momento di grande tribolazione.

MISTERI GAUDIOSI

da recitare il Lunedì e il Sabato

MISTERI DOLOROSI

da recitare il Martedì e il Venerdì

MISTERI GLORIOSI

da recitare il Mercoledì e la Domenica


I 3 Rosari vanno pregati per intero ogni giorno

COMUNQUE ANCHE LA RECITA DEL 4° ROSARIO DEI MISTERI LUMINOSI, INTRODOTTO DA S. GIOVANNI PAOLO II, IL CUI AUDIO È QUI SOTTO RIPORTATO, È FORTEMENTE CONSIGLIATA, ALMENO DURANTE IL PERSISTERE DELLA PANDEMIA CAUSATA DAL DIFFONDERSI DEL CONTAGIO DA CORONAVIRUS.

MISTERI LUMINOSI

da recitare il Giovedì


Ultima notte della Novena di Preghiera a San Giuseppe guidata da don Alessandro Maria Minutella


IMPROBA VITA MORS OPTABILIOR!


La notte del 3 Marzo scorso a partire dalle ore 3:30 si è conclusa la novena per intercedere la protezione della Santa Vergine contro il contagio del coronavirus con la partecipazione attiva in streaming alla recita del Santo Rosario di alcuni fedeli intervenuti da molte regioni d’Italia.

La partecipazione (dalle 500 alle 600 visualizzazioni in diretta ogni notte), può essere definita eccezionale visto l’orario proibitivo delle celebrazioni e una totale disinformazione sull’evento stesso, al limite della censura, da parte di quasi tutti i media cattolici, anche di quelli che si appalesano fortemente critici verso questa riprovevole gerarchia ecclesiastica.

Tutto questo mentre tante Chiese restano codardamente chiuse per paura del contagio del virus e la somministrazione dell’Eucarestia sulla bocca viene di fatto proibita, mostrando chiaramente l’inutilità di questi templi in cui oggi più che mai si dovrebbe pregare incessantemente giorno e notte e che invece sono stati sbarrati alla Misericordia di Dio.

Comunque la si pensi, davvero niente male, veramente un ottimo risultato per un sacerdote eretico sospeso a divinis e misericordiosamente scomunicato per ben due volte …una più di Martin Lutero, da molti di coloro (di nero, di rosso o anche di bianco vestiti) che lo stanno rivalutando quale riformatore santo.

A mors Æterna, libera nos Domine!