L’AMORE DIVINO RICEVETTE CALORE DALLA PAGLIA

G. V. Honthorst, Natività (1620), splendido dipinto distrutto nella strage di via dei Georgofili a Firenze del 1993

“QUEL BAMBINO DEL PRESEPE SI OFFRÌ AL PADRE PER AMORE DELL’UOMO. SI SACRIFICÒ SUL CALVARIO DELLA CROCE PER CIASCUNO DI VOI”  

MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Venerdì, 22 Dicembre 2017

IO VI TENGO NEL MIO CUORE… E COSÌ UNITI RENDEREMO GRAZIE A DIO PER LA COMMEMORAZIONE DELLA NASCITA
DI MIO FIGLIO.

Io vi vedo in Mio Figlio e come Madre dell’Umanità, il Mio Cuore trabocca di gioia per voi.

AMATI FIGLI, MIO FIGLIO SUPPLICA CHE CI SIA UNITÀ, RICONCILIAZIONE E COMPRENSIONE.

In questo momento è di questo che c’è carenza nelle case, dove ogni membro della famiglia sceglie quello che maggiormente conviene ai suoi interessi personali e non agli interessi di quelli che gli stanno attorno. Mio Figlio vi dice: “ Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?”(Mt 12,48).

Non avvicinatevi unicamente a coloro con i quali vi trovate bene, né fate finta di avvicinarvi solo per questa data e non amate soltanto quelli che desiderate al vostro fianco.

TENETE PRESENTE CHE MIO FIGLIO VENNE AD UNIRE E QUESTA RICORRENZA È PER QUESTO SCOPO E PERCHÉ CI SIA UNA VERA RICONCILIAZIONE FRATERNA, CHE PERDURI PER IL RESTO DELLA VITA.

NON DIMENTICATEVI CHE MIO FIGLIO NACQUE IN UNA STALLA DOVE NON C’ERANO LUSSI

Ma il calore della paglia dove lo posammo. Mio Figlio si rallegrò dell’amore sincero degli umili che vennero ad adorarlo. All’umile di spirito è maggiormente accessibile la conoscenza, la comprensione per i fratelli, la saggezza nel trattare il fratello e l’impegno nei confronti del prossimo, grazie all’amore per Dio.

Amati figli, la stalla dove nacque Mio Figlio sta ad indicare che non dovete vivere di vane apparenze, né dello “status”, non dovete desiderare di essere importanti economicamente e nemmeno gli onori umani.

L’uomo, nella sua presunzione e nel suo egoismo, non giunge fino a questo umile presepe, perché per arrivare fin lì deve lasciare lungo il cammino quello che gli impedisce di riconoscere il maggior tesoro che custodisce questo presepe, la sua più rilevante grandezza: L’AMORE DIVINO.

SAN GIUSEPPE ED IO ABBIAMO PRESO NOSTRO FIGLIO E LO ABBIAMO COLLOCATO NEL PRESEPE, IMMERSI NEI CORI CELESTIALI (Cfr. Lc. 2,7).

Aapete cosa rappresenta il presepe? Il chiostro interiore nel quale l’uomo si fa piccolo, affinché Mio Figlio mostri il Suo Potere, la Sua Gloria, la Sua Maestà e la Sua Onnipotenza. Il presepe è il luogo in cui l’uomo riconosce la sua piccolezza ed il bisogno di essere una cosa sola con Mio figlio e con il fratello.

L’AMORE DIVINO RICEVETTE CALORE DALLA PAGLIA…

Sapete che cosa prefigura la paglia della mangiatoia che copre Mio Figlio? Ogni pezzetto di paglia rappresenta ciascuno di voi, figli Miei, quelli che continuano in mezzo alle fatiche, alle tentazioni, alle calunnie, alle bufere, quelli che camminano seguendo le orme di Mio Figlio. Questi sono gli Apostoli degli Ultimi Tempi.

NELLA STALLA NON MANCÒ LA LUCE, DAL CUORE DEL PADRE ETERNO DISCESERO INTENSI RAGGI DI LUCE ED IN UNIONE CON LUI, I CORI CELESTI RAGGIUNSERO GLI UMILI CHE STAVANO PASCOLANDO LE LORO GREGGI.

Quanti dei Miei figli non vedono la Luce che sta di fronte a loro, per mancanza di umiltà!

COSÌ A VOI È STATA AFFIDATA QUESTA LUCE PER MANTENERE LA TERRA ILLUMINATA IN QUESTO MOMENTO, ATTRAVERSO LE BUONE AZIONI E LE OPERE NELLA DIVINA VOLONTÀ.

SONO POCHI, SÌ, PERÒ I MIEI FIGLI FANNO SÌ CHE DIO PADRE GUARDI LA TERRA E NON LA TROVI IN UN’OSCURITÀ TOTALE.

Nel mezzo di una adorazione totale, si avvicinarono i Re Magi, che seguendo una stella (Cfr. Mt. 2,9-11), trovarono il Re che era nato, si prostrarono davanti a Lui e Lo adorarono, Gli offrirono Oro, Incenso e Mirra (Cfr. Mt. 2,11), riconoscendo il Salvatore dell’umanità.

Amati figli del Mio Cuore Immacolato, una nascita così eccelsa ci parla contemporaneamente del sacrificio per la salvezza dell’uomo.

QUEL BAMBINO DEL PRESEPE SI OFFRÌ AL PADRE PER AMORE DELL’UOMO. SI SACRIFICÒ SUL CALVARIO DELLA CROCE PER CIASCUNO DI VOI, SIA CHE LO AMIATE, SIA CHE NON LO AMIATE…

MIO FIGLIO, LUI SÌ VI AMA E SI SACRIFICÒ PER TUTTI. (Cfr. Gal. 2,19).

Figli, Mio Figlio desidera rimanere in voi, desidera la verità in ciascuno di voi, desidera che in voi regni il Suo Amore Divino affinché siate ripetitori del Suo Amore, del Suo Agire, della Sua Verità.

Come Madre vi chiamo all’unità, in questo momento in cui l’umanità ha debordato nell’indebito, offendendo gravemente Mio Figlio, usurpando i Comandamenti ed i Sacramenti, per non patire rimorsi.

La Creazione vomita gli errori di questa generazione, perché il maggiore errore è la mancanza di amore per Dio, la mancanza di amore nell’uomo. È da qui che nascono tutti gli errori e per questo vi siete traviati, a causa della costante disinformazione con la quale venite confusi.

La terra trema a causa della disobbedienza dell’uomo e l’uomo sta patendo con questo tremore e patirà altre calamità. Non avete compreso che di fronte al rifiuto dell’uomo, Dio permette questo castigo.

Figli Miei, per alcuni momenti la luna assumerà un colore diverso dal solito, così come la volta celeste. Voi tenete presente di pregare con il cuore e soprattutto il costante operare ed agire nella Volontà Divina.

Pregate figli Miei, pregate per gli innocenti che patiscono per mano di uomini spietati, pregate affinché gli Angeli di Dio soccorrano queste creature innocenti.

Pregate figli Miei, pregate, la violenza si impossesserà dell’umanità, i disordini porteranno alle contese e queste alle sollevazioni.

Argentina, patirai i tuoi errori!
Colombia, sei rimasta cieca davanti alle Mie Suppliche!
Cile ti ribelli contro Mio Figlio!
Nuovamente saranno fatti tremare dalla terra e dalla natura.

Pregate figli Miei, pregate per gli Stati Uniti e per la Francia, saranno preda del terrorismo e della natura..
Amati figli del Mio Cuore Immacolato, si attiveranno dei vulcani perfino nel mare.

Non permettetevi di separarvi da Mio Figlio, invocate lo Spirito Santo, non dimenticate i vostri Angeli Custodi, Compagni di cammino.

ATTENDETE IL NOSTRO ANGELO DI PACE ATTENDETELO CON AMORE, NON CAUSATEGLI DOLORE RIFIUTANDOVI DI VIVERE IN PACE E NELLA VERITÀ.

IO STO DI FRONTE A VOI PER GUIDARVI VERSO “LA VIA, LA VERITÀ, LA VITA” (S.Giov, 14,6)

Vi  Amo con  Amore  Eterno.
Mamma  Maria

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

Matteucci Marco – © GRAFO2000 | Lunedì 2 Dicembre 2019

Vuoi commentare il post?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...