CHIUNQUE MI OFFRE, O MI RICEVE INDEGNAMENTE, O SULLA MANO, È REO DI GRAVE COLPA E COMMETTE SACRILEGIO

CHIAMATA DI GESÙ SACRAMENTATO AL SUO POPOLO FEDELE | Messaggio a Enoch – Colombia, Venerdì 12 Giugno 2020

Miei amati figli, la Mia Pace sia con tutti voi.

Quanto mi sento triste nel mio Cuore Amorevole quando vedo il disprezzo, l’umiliazione e il sacrilegio che ricevo da molti dei Miei Pastori e figli, le mie Case quando saranno riaperte! Vi dico che il Mio Santo Sacrificio non sarà più lo stesso; il pretesto della pandemia farà si che molti dei miei Sacerdoti e Gerarchi della Mia Chiesa, profanino la Mia Divinità dando il Mio Corpo e il Mio Sangue, al Mio Gregge nella mano come se fosse un semplice pezzo di pane. 

Pastori infedeli! Non sapete che in ogni Ostia consacrata, ci sono Io, Vivo e Reale, che mi dono come Agnello Immolato, come Cibo Spirituale, per il Mio Popolo? Quanta mancanza di buon senso! Che mancanza di carità, per Me e per il Mio Gregge, quello che state commettendo, quando riprenderà il mio Sacrificio!

IO sono l’Agnello di Dio che discende dal Cielo ad ogni consacrazione fatta dai Miei Pastori Fedeli; ogni Ostia Consacrata è Nutrimento Spirituale per le Mie Pecorelle. In ogni Ostia Consacrata dai Miei Sacerdoti si rinnova il Mistero della transustanziazione del Mio Corpo e Sangue. Sono io, in tutta la Mia Divinità, che discendo dal Cielo per diventare Vita, per donarmi come  Alimento Spirituale e dimorare nel cuore di ciascuno dei Miei Figli fedeli, che mi ricevono degnamente. 

Non sono solo un pezzo di pane. Io sono il Pane Vivente disceso dal Cielo. Sono la Manna Spirituale, che spegne la fame e disseta il Mio Gregge. Sono il vostro Dio Uno e Trino, che viene per darvi Vita in Abbondanza. Io vi chiedo: se merito un simile vile abuso di alcuni dei Miei Pastori che mi distribuiscono al Mio Popolo come se fossi un pezzo di pane? Se merito tale vile abuso quando sono ricevuto da molti dei Miei Figli, indegnamente o in mano? 

In verità vi dico: chiunque mi offre o mi riceve indegnamente, o sulla mano, è REO DI GRAVE COLPA e commette sacrilegio, se non si pente e non offre riparazione per questo. Così come voi mi trattate in questo mondo, in egual maniera sarete trattati anche nell’eternità, quando apparirete davanti a Me.

Rendetevene conto, Pastori della Mia Chiesa; ripensate a questo Pecore Sconsiderate, in modo che domani non abbiate nulla di cui pentirvi! 

Io sono l’Agnello di Dio che si dona per Amore a voi e diventa Vita nella semplicità di ogni Ostia Consacrata. Non dimenticatelo, in modo da non continuare a offendere la Mia Divinità!

La Mia Pace vi lascio, la Mia Pace vi dono. Pentitevi e Convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino

Il vostro Maestro, Gesù Sacramentato

GREGGE MIO, FATE CONOSCERE I MIEI MESSAGGI A TUTTA L’UMANITÀ

Marco Matteucci © Grafo2000 | All Rights Reserved
NOTA IMPORTANTE DELLA REDAZIONE
TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE, ESSENDO OBIETTIVAMENTE IMPOSSIBILE UNA VERIFICA CONCRETA SULLA LORO REALE ATTENDIBILITÀ.

Vuoi commentare il post?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...